Istallazione lamp su centos 8

Passaggio 1: installare Apache Web Server

1. Innanzitutto, inizieremo installando il web server Apache, è un ottimo server web che alimenta milioni di siti Web su Internet. Per completare l’installazione, utilizzare il seguente comando:

# yum install httpd

2. Al termine dell’installazione, abilitare Apache (per l’avvio automatico all’avvio del sistema), avviare il server Web e verificare lo stato utilizzando i comandi seguenti.

# systemctl enable httpd
# systemctl start httpd
# systemctl status httpd

3. Per rendere le nostre pagine disponibili al pubblico, dovremo modificare le nostre regole del firewall per consentire le richieste HTTP sul nostro server Web utilizzando i seguenti comandi.

# firewall-cmd --permanent --zone=public --add-service=http 
# firewall-cmd --permanent --zone=public --add-service=https
# firewall-cmd --reload

4. Verificare che il server Web sia in esecuzione e accessibile accedendo a http://localhost o all’indirizzo IP del server. Dovresti vedere una pagina Con scritto apache http server.

Passaggio 2: installa PHP Programing Language

5. Il nostro prossimo passo è installare PHP – linguaggio di programmazione utilizzato su molti siti Web come WordPress e Joomla, grazie al suo comportamento estremamente potente e flessibile.

Per installare PHP sul tuo centos 8 usa il comando qui sotto.

# yum install php php-mysqlnd php-pdo php-gd php-mbstring

6. Ora riavvia il tuo server web in modo che Apache sappia che servirà anche le richieste PHP.

# systemctl restart httpd

7. Metti alla prova il tuo PHP, creando un semplice file info.php con un phinfo () al suo interno. Il file deve essere inserito nella directory principale per il tuo server web, che è / var / www / html.

Per creare il file utilizzare:

# echo “<?php phpinfo() ?>” > /var/www/html/info.php

Ora di nuovo, accedi a http: //localhost/info.php o http://server-ip-address/info.php. Dovresti vedere una pagina simile a questa.

Passaggio 3: installare il server MariaDB

8. MariaDB è un server di database popolare, utilizzato in molti ambienti. L’installazione è semplice e richiede solo pochi passaggi, come mostrato.

# yum install mariadb-server mariadb

9. Al termine dell’installazione, abilitare MariaDB (per l’avvio automatico all’avvio del sistema), avviare il server Web e verificare lo stato utilizzando i comandi seguenti.

# systemctl enable mariadb
# systemctl start mariadb
# systemctl status mariadb

10. Infine, vorrai proteggere l’installazione di MariaDB eseguendo il comando seguente.

# mysql_secure_installation

Ti verranno poste alcune domande diverse sull’installazione di MariaDB e su come desideri proteggerla. È possibile modificare la password dell’utente root del database, disabilitare il database di test, disabilitare gli utenti anonimi e disabilitare l’accesso root da remoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su